• Andrea Nadir Orazi

Lo Spirito dell'arte

I primi approcci umani all'arte, di qualsiasi forma essa sia è iniziato come strumento di connessione con gli Dei ed esseri "sovrannaturali". Con l'era moderna questa funzione ancestrale dell'arte è andata via via perdendosi. Dando da prima spazio all'aspetto politico dell'arte, all'espressione personale e alla catarsi creativa, fino a perdere quasi completamente la sua funzione sociale trasformandosi a una semplice funzione economica e collezionistica. Negli anni la mia ricerca artistica e spirituale, si è concentrato sull'aspetto più primitivo e atavico che ogni essere umano possiede. In una società in cui la spiritualità stessa ha perso la sua "aurea" convertendosi da prima in controllo sociale e poi in moda. (In questo caso mi riferisco al movimento new age, ma non solo.) Dopo questa premessa vado ad analizzare più da vicino il mio progetto artistico personale, in cui ho esplorato il potere degli archetipi dei colori e delle forme, approfondendo i miei studi esoterici, attraverso percorsi iniziatici, ho appreso come utilizzare le immagini e la mia arte per uno scopo più profondo, permettendo ai colori e alle forme di andare a lavorare sullo spirito di chi guarda le mie opere. Sono da sempre stato incantato dell'arte Simbolista e Preraffellita, e in questo mio processo creativo ho spesso usato l'estetica di queste due correnti artistiche, rivisitate dal mio sguardo personale. Da questo processo di studio, di creazione e di meditazione sono riuscito a realizzare due procedimenti, peculiari che permettono di esplorare il mondo sottile di chi richiede i miei servizi artistici.


1) Il primo strumento di mia creazione sono i Dipinti Alchemici dell'Anima, questo strumento necessita di circa un mese di preparazione in cui, grazie allo studio della data di nascita del richiedente e della simbologia del suo nome completo, si prepara il fluido catalizzatore, un mix di acque collezionate durante i miei molti viaggi nei luoghi di potere europei. Il medium dell'acqua viene utilizzata per essere intrisa con energie planetarie, attraverso le pratiche alchemiche che anticamente venivano utilizzate per realizzare quella che veniva definita un'acqua lustrale. Dopo questo lungo procedimento di preparazione ritualistica, viene lasciata fluire su un foglio di cotone e colori solubili in acqua, dalle macchie che si creano viene definita un'interpretazione, che viene descritta dettagliatamente in una relazione che viene poi in seguito consegnata al richiedente insieme al dipinto. L'opera in se può essere utilizzata come strumento di meditazione, facendo da mezzo di riscoperta del proprio vero sè.

Qui a sinistra potete osservare un esempio di un dipinto Alchemico dell'Anima.


2) Il lavoro dei ritratti di Medicina, hanno lo scopo di analizzare in maniera distaccata un esperienza vissuta in una o più vite precedenti, questo processo avviene con una iniziale lettura Tarologica, in cui si sviscera l'esistenza essenziale per la vita presente; dai temi che sorgeranno attraverso i tarocchi, si effettuerà una sorta di lavoro di pulizia delle "memorie storiche". In seguito a questo lavoro viene realizzato il ritratto medianico, da esso si manifesterà una allegoria del periodo storico in cui è vissuta la persona, viene captato anche il luogo di provenienza del personaggio rappresentato, insieme ad altri dettagli cardine che possono essere usati come spunto per un lavoro più approfondito. Si può procedere utilizzando il ritratto come una porta o chiave di meditazione, attraverso la tecnica dell'Osservatore dell'Arte Interiore, che verrà poi applicata dal proprietario del ritratto, da queste meditazioni possono sorgere informazioni, intuizioni o veri e propri messaggi cardine, che saranno poi utili al fruitore nell'analizzare la sua esperienza di vita presente al meglio. Per chi lo desidera questo lavoro verrà poi arricchito da una attenta ricerca storica, svolta da Hasan Andrea Abou Saida.

Qui in basso potete osservare alcuni esempi di Dipinti di Medicina alla vite precedenti.

per info potete scrivermi nella pagina contatti del sito o alla seguente email oberon1986@gmail.com







33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti